10 agosto, 2014

19 agosto 1957 - Daniela Davoli, la cantautrice scoperta da Chelo Alonso che piace a Pasolini

Il 19 agosto 1957 nasce a Pisa la cantautrice Daniela Davoli. Annamaria Fiorillo, questo è il suo vero nome, inizia la carriera con il nome d’arte di Anny Fiorillo con il quale nel 1974 vince il Trofeo Davoli di Rapallo, una delle più popolari rassegne giovanili dell’epoca. Proprio in omaggio a quel trionfo cambia nome in Daniela Davoli. Trasferitasi a Roma viene notata dalla soubrette cubana Chelo Alonso che la aiuta a ottenere il primo contratto discografico. Sempre nel 1974 pubblica il suo primo singolo I ragazzi giù nel campo cui collaborano anche Pier Paolo Pasolini e Dacia Maraini. Nel 1975 pubblica Mille volte donna e interpreta un paio di brani per la colonna sonora composta da Manuel De Sica per il film "Quel movimento che mi piace tanto" di Franco Rossetti. Nel 1976 entra nella classifica dei dischi più venduti con Due amanti fa... (un singolo che ottiene buon successo anche in Spagna col titolo Eramos amantes) e Se fossi come lei. Nello stesso anno pubblica anche il suo primo album Fra tanto amore. Nel 1977 partecipa con buon successo al Festival di Sanremo con il brano …e invece con te! scritto a quattro mani con l’ex cantante del Rovescio della Medaglia Michele Zarrillo. Alcuni singoli e l’album Mia del 1978 caratterizzano un periodo ricco di soddisfazioni come cantante, come autrice e anche come attrice di fotoromanzi. Dopo la pubblicazione Incertezza d'amore nel 1980 Daniela Davoli decide di chiudere con il mondo dello spettacolo. Si sposa, si trasferisce all'estero e non torna più sulle scene salvo nel 2006 quando accetta di partecipare a una delle manifestazione del “Roma Edge Festival" interpretando i brani di Pasolini del suo primo disco.

Nessun commento: