31 maggio, 2015

2 giugno 1917 - Leonard Caston, detto "Baby Doo”

Il 2 giugno 1917 a Sumrall, nel Mississippi, nasce il cantante, chitarrista e pianista Leonard Caston. Da piccolo viene chiamato Baby Doo, un soprannome che diventerà anche il suo nome d’arte. Comincia a suonare la chitarra a nove anni sotto la guida del cugino Alan Weathersby, e il pianoforte verso il 1936 nella cittadina di Natchez, sempre nel Mississippi dove si è trasferito. Sul finire degli anni Trenta si stabilisce a Chicago, suona con Big Bill Broonzy e Joshua Altheimer e intorno al 1939 è uno dei primi a suonare la chitarra elettrica. Dà poi vita ai Five Breezes con i quali si esibisce in vari locali di Chicago. Nel 1942 sciolto il gruppo, suona con il pianista Bob Moore a Peoria nell'Illinois. Tornato a Chicago forma con il chitarrista Ollie Crawford e il bassista Alfred Elkins i Rhythm Rascals Trio e lavora allo Squire's Lounge, al Cafè Society allo Ship Shore Lounge e in altri locali della città. Nel 1945 sciolti i Rascals, riprende l'attività di pianista a Chicago e l'anno successivo insieme al bassista Willie Dixon e al chitarrista Bernard Dennis, poi rimpiazzato da Ollie Crawford, forma il Big Three Trio con il quale tra la fine degli anni Quaranta e i primi anni Cinquanta si esibisce in vari stati del Midwest. Tornato dal 1955 all'attività di solista di pianoforte a causa di una malattia che lo aveva reso improvvisamente afono, si esibisce occasionalmente con il batterista Reuben Moose Upchurch. Sul finire degli anni Sessanta, ormai guarito, lavora con Sonny Allen. Muore d'infarto il 22 agosto 1987 a Minneapolis, nel Minnesota.

Nessun commento: