19 giugno, 2015

19 giugno del 1934 – L’Italia vince il mondiale di calcio che cancella l’Austria

Il 19 giugno 1934 l’Italia si aggiudica la terza edizione dei mondiali di calcio che si svolge in Francia a partire dal 4 giugno di quell’anno, eliminando via via la Norvegia per 2 a 1, i padroni di casa della Francia per 3 a 1, il Brasile per 2 a 1 e battendo in finale l’Ungheria per 4 a 2. Silvio Piola firma 5 delle 11 reti degli azzurri. Tecnica e velocità sono le armi vincenti della squadra italiana. Quello francese è il primo mondiale nel quale il paese ospitante e quello detentore della coppa vengono ammessi di diritto alla fase finale. Fa scalpore il caso dell’Austria che, pur essendosi qualificata non può partecipare perché, dopo l’annessione hitleriana fa ormai parte della Germania. Le squadre partecipanti alla fase finale si riducono così a 15 e la Svezia, opposta dal sorteggio all’Austria, viene esentata dagli ottavi e passa direttamente ai quarti.

Nessun commento: