25 aprile, 2016

25 aprile 1932 - Gator Jackson, il sassofonista inventore

Il 25 aprile 1932 nasce a Miami, in Florida il sassofonista Gator Jackson, all'anagrafe registrato con il nome di Willis Jackson. Inizia a studiare musica intorno ai dieci anni suonando dapprima il pianoforte e quindi il clarinetto. Quattro anni più tardi ottiene i primi ingaggi professionali in alcuni complessi locali suonando il sassofono tenore. Tra il 1950 e il 1955 si esibisce abitualmente al fianco del trombettista Cootie Williams e con lui incide Gator Tail una propria composizione dalla quale deriva il soprannome con cui verrà poi usualmente chiamato. Cessato il sodalizio con Williams, Gator inizia a lavorare e a dare concerti con una propria formazione, spesso con artisti e gruppi di rhythm & blues come Dinah Washington, Jackie Wilson, i Ravens e altri. Per circa otto anni è il marito della cantante Ruth Brown che in quel periodo si esibisce costantemente nel suo gruppo. Nel 1963 viene scritturato per la prima volta al Club Harlem di Atlantic City. Il suo stile è molto simile a quello di Illinois Jacquet. A lui si deve anche l'invenzione di un nuovo tipo di sassofono, il Gator Horn, che egli stesso utilizza in particolar modo per le ballad. Muore il 25 ottobre 1987

Nessun commento: